Mamme Antismog® - 1999

 

 Novembre 1999: produzione del volantino “3 BUONI MOTIVI “ : 3 buoni motivi per non fare installare antenne della telefonia mobile sul proprio palazzo né su quelli adiacenti, con riportate delle indagini sanitarie, atti di un convegno e uno studio della Cattedra di Estimo della Università Federico II di Napoli sul  deprezzamento  degli immobili con antenne  sul tetto. Il volantino è stato distribuito nelle riunioni condominiali ed è stato un valido strumento nelle mani dei cittadini che volevano contrastare e argomentare le proposte delle varie agenzie di telecomunicazione.  


7 giugno 1999 : partecipazione nella commissione esaminatrice della manifestazione "La bicicletta e la città" , Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura Napoli - Università degli studi di Napoli Federico II , Dipartimento di progettazione Urbana - Comune di Napoli, Assessorato all'Ambiente - Esposizione dei lavori scolastici relativi al concorso riservato alle scuole pubbliche di secondo grado : Una pista per il tuo quartiere";
Giugno 1999 : coordinamento con altri comitati cittadini per la lotta all'elettrosmog. Lamentiamo nessun controllo da parte del Comune sulla installazione di antenne per i ripetitori dei cellulari sui palazzi cittadini. Dopo questa battaglia condotta con la presenza di tutti noi in Consiglio Comunale, verrà approvato il nostro emendamento che prevede adesso la Concessione Edilizia per le installazione delle antenne oltre rispetto della distanza di sicurezza con ospedali e scuole.
10 maggio 1999 : incontro insieme alla Dottoressa Andreina Fossati con gli alunni della Scuola Elementare del 36° Circolo "L. Vanvitelli" - Napoli - sulle tematiche inerenti all'inquinamento a Napoli e le relative patologie.
Pasqua 1999 : occupazione del lungomare di Via Caracciolo contro l'organizzazione sulla strada di una corsa di Formula 1 per il periodo Pasquale. Noi riteniamo che non si possa celebrare l'auto e l'alta velocità in una città soffocata dal traffico e dallo smog. La gara roboante e velleitaria è quindi deleteria come modello di riferimento per i giovani e denuncia leggerezza e irresponsabilità da parte delle istituzioni in contrasto con una già blanda politica di lotta allo smog. La manifestazione, condotta anche con altri comitati, si conclude con un successo, la gara verrà annullata.
Mercoledì 31 marzo 1999 alle ore 10.45 si è tenuta una conferenza stampa presso il teatrino del Convitto Nazionale Vittorio Emanuele II in Piazza Dante per rendere noti i dati di un monitoraggio effettuato a tappeto del benzene sull'intero territorio cittadino di Napoli, realizzato utilizzando dei campionatori passivi (Perkin Elmer) ufficialmente riconosciuti nel Decreto "benzene" del Ministero all'Ambiente come metodo idoneo a controllare l'inquinamento da benzene dati per ogni quartiere e strada citata; sono intervenuti il dott. Federico Valerio dell'Istituto Tumori di Genova, Dipartimento di Chimica Ambientale, il tossicologo Prof. R. Carducci del Centro Antiveleni e di Emergenza Tossicologica Regionale A. Cardarelli e la Pediatra, Dott.ssa A. Fossati.
Vedi tabella con i dati relativi al tasso di benzene a Napoli.

3 marzo 1999 : incontro con gli studenti della Scuola Media Statale "Michelangelo" - Napoli - sulle tematiche inerenti la qualità dell'aria a Napoli e conseguenti patologie da inquinamento e sull'elettrosmog.
Febbraio / aprile 1999 : analisi benzene con Istituto Tumori di Genova su 23 postazioni cittadine in tutto il territorio urbano. I dati sono aberranti, si supera di gran lunga il limite consentito dalla legge che è di 10 microgrammi al metro cubo. Ne vengono informati i giornali e le televisioni tramite conferenza stampa e viene richiesto al Sindaco di intervenire al più presto.

 
2000 Archivio Attività 1998 
Per informazioni e adesioni scrivi a: titti.tidone@mammeantismog.org