Mamme Antismog® - 1997

 

 18 dicembre 1997 : premiazione come cittadine D.O.C., dint o' core, ovverosia "nel cuore" per i non napoletani, da parte di Legambiente (che poi, gira gira sono buoni ....)


27 novembre 1997 : monitoraggio con la collaborazione dell' Istituto Tumori di Genova sul benzene in due strade campione di Napoli: una isola pedonale e l'altra no. In entrambe i casi, il livello di benzene presente ai primi piani dei palazzi superava di gran lunga i limiti previsti dalla legge, nonostante il monitoraggio fosse stato fatto durante una settimana di vento e pioggia, che in genere "ripuliscono l'aria". RICORDIAMO CHE IL BENZENE PROVOCA LA LEUCEMIA.
21 novembre 1997 : denuncia alla stampa che nel corso del 1997,a Napoli, sono stati superati per ben 1.100 volte i livelli di guardia per il Biossido di Azoto, come da monitoraggio effettuato dalle centraline dello SCIA. A gennaio, poi si dirà che i livelli di guardia nel 1997 sono stati superati per circa 1.800 volte !!! (la nostra lettura era dunque benevola, peccando per difetto e non per eccesso... e poi dicono che siamo cattive !)
22 ottobre 1997 : invio di fax al Ministro dell'Ambiente intendendo denunciare la grave situazione ambientale presente a Napoli e chiedendo di intervenire presso le Istituzioni locali con l’autorità derivante dalla sua carica, al fine di sollecitare interventi mirati alla soluzione del problema.
19 ottobre 1997 : invio di comunicati stampa ai giornali e alle televisioni in cui comunichiamo la nostra scelta di non presentarci alle prossime elezioni comunali, nonostante proposte di candidatura pervenuteci da più partiti. Intendiamo, infatti, rimanere fuori delle Istituzioni per continuare a svolgere il nostro ruolo fondamentale di coscienza critica dell'Amministrazione Comunale continuando ad essere uno stimolo pungente ed incessante per le Istituzioni e chiediamo che la prossima amministrazione dia un nuovo segnale di attenzione al problema, iniziando con la istituzione di un unico assessorato responsabile al traffico, all'ambiente e alla mobilità, che sostituisca l'attuale organigramma che vede le deleghe suindicate assegnate a più assessori con conseguente scarso coordinamento fra i vari settori di intervento. 
8 e 9 settembre 1997 : manifestazione al Castello del Maschio Angioino contro il Consiglio Comunale, che non si era riunito per mancanza del numero legale su un argomento del giorno molto delicato ed importante: discussione ed eventuale approvazione del Piano Urbano del Traffico ... questo comportamento irresponsabile da parte del Consiglio Comunale la dice lunga su quanto le Istituzioni siano sensibili al problema !!! 
20 e 21 settembre 1997 : altra partecipazione "blitz" al Convegno Internazionale tenutosi a Napoli dal titolo "Verso città amiche di bambine e di bambini". Anche in quella sede distribuiamo il nostro materiale informativo e, invitate a parlare ad inizio convegno, facciamo presente come nonostante si voglia dare di Napoli un'immagine di città amica dell'infanzia, in realtà non ci si curi affatto di garantire ai bambini il bene primario di un ambiente sano ed evoluto: l'aria pulita e con essa il diritto alla salute, diritto sancito dalla nostra Costituzione e patrimonio di tutte le classi sociali indipendentemente dall'area politica di appartenenza. 
In questa occasione il Ministero dell'Ambiente riconosce pubblicamente, dinanzi a una platea internazionale, il nostro ruolo importante di critica costruttiva e quindi di stimolo per le Istituzioni locali e nazionali ad intervenire su questo problema così grave e sentito da tutta la Comunità. 
Inizia l'elaborazione dei dati ottenuti dai questionari distribuiti nelle scuole in occasione del Grande Raduno per l'Aria Pulita, con lo scopo di tracciare una mappatura della salute in città e di fornire sempre informazioni veritiere relative agli inquinanti e alla loro tossicità, allo scopo di renderne pubblici i dati nel corso di un convegno dove verranno presentati sistemi ad energia alternativa. 
9 luglio 1997: studio e presentazione al Comune con WWF e Legambiente di note, critiche e suggerimenti al Piano Urbano del Traffico proposto dall'Ufficio Studi del Comune . 
19 aprile 1997 : presentazione "blitz" durante un convegno ambientalista a Roma, di altri gruppi di Mamme antismog® formatisi a Palermo, Roma, Civitavecchia, Firenze, Padova; Torino, Benevento e della nostra denuncia sociale, ormai nazionale, alla presenza di vari esponenti politici e ministri (Cofferati, Edo Ronchi, Bassolino, etc.) attraverso un intervento e la distribuzione del nostro materiale informativo con una lettera aperta alle Autorità e alla stampa. 
13 marzo 1997 : collaborazione all'iniziativa del WWF per il monitoraggio dell'aria a Napoli e sulla quantità di benzene inalata in 24 ore dai bambini della città. Quest'anno i nostri bambini napoletani assumono la stessa quantità di benzene pari all'aspirazione di 15 sigarette. La situazione pare infatti peggiorata rispetto alle 12 sigarette dello scorso anno !!! 
19 febbraio 1997 : proposta e organizzazione incontro tra consorzio produttori motorini elettrici e comune di Napoli per la diffusione degli stessi in città previa dislocazione colonnine per la alimentazione come già fatto a Firenze.

 
1998 Archivio Attività 1996 
Per informazioni e adesioni scrivi a: titti.tidone@mammeantismog.org